NOALE | STORIA | ARCHITETTURA | RISTORANTI | MAPPA | Contattaci | Links

Storia di Noale

Navigare Facile

Noale: da Borgo Medievale a Città Italiana

La zona oggi corrispondente alla città di Noale, come dimostrano i ritrovamenti, fu abitata dalle tante popolazioni preromane e dallo stesso popolo romano dal quale traggono evidente origine i toponimi del luogo e la disposizione delle strutture (strade, fossati ecc...).

Con ogni probabilità, però, Noale nacque attorno all'anno mille come avamposto militare di Treviso. Il centro, in origine noto con il nome di Novalis ("terra di nuovo utilizzo"), si trovava a poca distanza dal confine con la rivale città dei Padova, segnato dal fiume Musone.

Attorno alla metà del 1100, Noale, possedimento dei Vescovi di Treviso, venne affidata al controllo della nobile famiglia dei Tempesata i quali fecero del castello, ancora oggi esistente, la propria fortezza.

Dove

Noale

Tale generazione esercitò il proprio potere sulla fortezza di noale fino al '300 quando, al termine della dinastia, subentrarono al potere gli Azzoni. Il castello, precedentemente, passò anche nelle mani della Serenissima.

Noale, da semplice centro divenne comune sotto la dominazione francese ed, in seguito, sotto il domionio austriaco, divenne capoluolo di distretto.

Passando per la Provincia di Padova e quella di Venezia, Noale divenne poi parte del Regno d'Italia nel 1866.

Infine, nel 1999, il 9 novembre, Noale acquisì il titolo di città grazie ad un decreto dell'allora Presidente della Repubblica.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio